Per tutto l’anno alla scoperta di Bari Vecchia con le guide di PugliArte

Bari vecchia è fra le città vecchie più belle del mondo, isolata per tanti anni come un parente povero da non mostrare, conserva il meglio dell’architettura medievale. Affacciata sull’Adriatico, porta aperta al vicino oriente, annunciata dalla muraglia antica, protetta dal Castello, Bari vecchia offre immagini suggestive di un ambiente urbano e sociale unici. L’emarginazione urbanistica rispetto all’espandersi della città nuova, ha finito per renderla quasi un’isola che ha conservato integri usi, costumi e sapori della Bari del passato. 

CALENDARIO DI AGOSTO

 

Lunedì 09 ore 19.00 appuntamento con l’itinerario “Bari Medievale”. Da Municipio romano a capitale d’Italia, da Emirato arabo a porta per la Terra Santa. Scopriremo insieme il periodo storico più importante della nostra città.
Costo: 10 euro
Porta Nova
Palazzo del Sedile e gogna pubblica
Via Francigena
Corte del Catapano
Basilica di San Nicola
Cattedrale
Punto d’incontro: Piazza del Ferrarese

 

Martedì 10 ore 19.00 appuntamento con l’itinerario “Le fortificazioni Medievali – La città dalle possenti mura”. E’ fortificata da mura nella parte che guarda verso la terra ferma e da un castello.[…](Da Giovanni Adorno, Itinerarium Terrae Sanctae). ”Scopriremo insieme le grandiosi fortificazioni di Bari”.
Costo: 10 euro
Porta Nova
Mura Aragonesi
Baluardo di Sant’Antonio
Corte Catapano
Baluardo di Santa Scolastica
Punto di incontro: Piazza del Ferrarese c/o scavi archeologici all’aperto

 

Mercoledì 11 ore 19.00 appuntamento con l’itinerario “Bari e le Edicole Votive”. Le edicole votive sono testimonianza di differenti stili artistici, impregnati di paganesimo. Questo insolito viaggio tra il sacro e il profano, arricchito da curiosi aneddoti, attraversa i vicoli, le strade e le corti della città vecchia, mostrandone gli aspetti più intimi.
Costo: 10 euro
Strada del Carmine
Chiesa di San Marco ai Veneziani
Via Filioli
Strada delle Crociate
Corte Alberolungo
Chiesa di San Luca
Chiesa di Santa Chiara
Via Ruggero il Normanno
Punto di incontro: Piazza Odegitria c/o Cattedrale

 

Giovedì 12 ore 18.00 appuntamento con “Bari Sotto la Città” . Un percorso attraverso i secoli, dalla città imperiale romana a quella rinascimentale, documentato dalle evidenze architettoniche e archeologiche che attestano la millenaria storia di Bari. Partendo dalle perdute mura bizantine, esploreremo la periferia del borgo antico, con i quartieri ebraico e armeno. Osserveremo la sequenza archeologica della città, ben conservata nel succorpo della Cattedrale di S. Sabino e chiesa diruta di Santa Maria del Buonconsiglio
Costo: 10 euro + 3 euro di ingresso al succorpo
Santa Maria del Buonconsiglio con i resti dei mosaici pavimentali dell’IX – XI secolo
Succorpo della Cattedrale – domus romana – mosaico di Timoteo – chiesa bizantina
Punto d’incontro: Piazza Odegitria c/o Cattedrale

 

Venerdì 13 ore 19.30 appuntamento con “Walking nel cielo stellato: Dalla città allo scoglio, la città e l’eremita “. Partendo dal paese arroccato sulla scogliera passando per cappelle e conventi, arriveremo a contemplare le collezioni open air della fondazione Pino Pascali. Attraverso una antica strada rurale, cammineremo
dal tramonto alla notte più scura illuminata dalle costellazioni vi parleremo di storie antiche e mitologiche, il tutto godendo di uno scorcio unico su Polignano e la sua isola.
Costo: 10 euro
Punto d’incontro: Piazza Trinità c/o largo antistante la chiesa della trinità
https://goo.gl/maps/FLQW8jXi41gga2wP6
_____________________________________
EQUIPAGGIAMENTO: scarpe da trekking o da ginnastica, zaino, pantaloni lunghi, maglietta a maniche corte, giacca antivento impermeabile, cappello, crema solare, repellente insetti, borraccia con 1,5 litro d’acqua, frutta o snack da trekking, macchina fotografica.
Durata: 2 ore
Lunghezza: 5 km
____________________________________
POSSONO PARTECIPARE I BAMBINI
Per questa escursione preferiamo che a partecipare siano minori dai 14 anni in su.

 

Sabato 14 ore 19.00 appuntamento con “Lungo il sentiero dei Conti di Conversano”. Partendo da Porta Acquaviva, che conduce al Casal Nuovo, scaleremo la rocca di Conversano per seguire il filo delle leggende sorte sulla figura del Guercio di Puglia, il tremendo conte Giangirolamo II Acquaviva d’Aragona. Attraversando il centro storico, scopriremo la grandiosa macchina del castello e delle mura che dal VI sec. a.C cingono la città. Scopriremo la devozione di casa Acquaviva fra alti campanili e fastose decorazioni. Sempre seguendo il mito del Conte, lentamente usciremo dal paese in direzione di San Vito per scoprire i pozzi di Terra Rossa e le macabre leggende di cui è testimone.
Costo: 10 euro
Punto d’incontro: via XXIV Maggio – porta Acquaviva

 

Sabato 14 ore 19.00 appuntamento con “Bari Parigina”. Ci inoltreremo nella cosiddetta Bari Nuova il nostro secondo centro storico. Il quartiere prende nome da Gioacchino Murat, il quale inaugurò e sostenne, durante il suo governo a capo del Regno di Napoli, la costruzione della nuova zona barese a ridosso dell’antica città medievale.
Costo: 10 euro
Palazzo Fizzarotti (esterno)
Palazzo Barone Ferrara (esterno)
Palazzo della Prefettura (esterno)
Teatro Piccinni (esterno)
Via Sparano
Chiesa San Ferdinando
Palazzo Mincuzzi (esterno)
Teatro Petruzzelli (esterno)
Palazzo di Banca d’Italia (esterno)
Camera di Commercio (esterno)
Teatro Margherita (esterno)
Punto di incontro: Piazza Garibaldi c/o edicola

 

Sabato 21 ore 19.00 appuntamento con il percorso di “Bari tra streghe e leggende” Accompagnati dall’attore Pasquale D’Attoma passeggeremo tra i vicoli di Bari vecchia scoprendo luoghi e racconti di streghe e personaggi della tradizione popolare barese.
Costo: 15 euro
Porta Nova
Colonna Infame
Cape du Turchie
Arco Vanese
Arco della Fattucchiera
Punto di incontro: Piazza del Ferrarese c/o scavi archeologici all’aperto

 

Sabato 21 ore 18.00 appuntamento con “Bari Sotto la Città” . Un percorso attraverso i secoli, dalla città imperiale romana a quella rinascimentale, documentato dalle evidenze architettoniche e archeologiche che attestano la millenaria storia di Bari. Partendo dalle perdute mura bizantine, esploreremo la periferia del borgo antico, con i quartieri ebraico e armeno. Osserveremo la sequenza archeologica della città, ben conservata nel succorpo della Cattedrale di S. Sabino e chiesa diruta di Santa Maria del Buonconsiglio
Costo: 10 euro + 3 euro di ingresso al succorpo
Santa Maria del Buonconsiglio con i resti dei mosaici pavimentali dell’IX – XI secolo
Succorpo della Cattedrale – domus romana – mosaico di Timoteo – chiesa bizantina
Punto d’incontro: Piazza Odegitria c/o Cattedrale

 

Domenica 22 ore 19.00 appuntamento con la “Bari Floreale: passeggiata tra le architetture fiorite, ghirlande e maschere”. La passeggiata nella Bari più elegante si contraddistingue per leggerezza, decoro, giochi floreali e utilizzo di materiali più svariati. Biglietto da visita è il portone di palazzi sorti agli inizi del ‘900 che vi racconteranno la storia di una classe sociale emergente che strizzava l’occhio alla nobiltà
Costo: 10 euro
Teatro Margherita
Palazzo Diasparro
Teatro Petruzzelli
Palazzo Cutrignelli
Palazzo Gomes
Palazzo Ex Scuola De Sanctis
Palazzo Isolato
Palazzo Atti
Palazzo Scattarelli
Palazzo Mincuzzi
Palazzo Goccia del latte
Palazzo Clemente
Punto d’incontro: ingresso Teatro Margherita

 

Domenica 22 ore 19.00 appuntamento con “Mola di Bari: la città di Carlo I d’Angiò”. Mola di Bari è un luogo speciale, un borgo di mare dove provincia e città si mescolano: lasciati conquistare dalle sue bellezze architettoniche e dalla sua ricca storia.
Costo: 10 euro
Itinerario: Castello, Chiesa Madre, Palazzo Roberti (esterno), Teatro Van Westerhout (esterno), chiesa di S. Domenico, chiesa della Madonna di Loreto, Porticciolo.
POSTI LIMITATI – Si richiede massima puntualità
Punto d’incontro: Piazza XX Settembre c/o fontana

 

Sabato 28 ore 19:00 appuntamento con “Μόνη Πόλις – Monopoli la città greca“. Definita la città delle cento contrade. Di grande fascino è il centro storico, fondato su un insediamento messapico fortificato del V sec. a. C., nel corso dei secoli è stato oggetto di innumerevoli cambiamenti. Il suo nucleo più antico è di età medievale, caratterizzato da vicoli stretti e tortuosi che si aprono improvvisamente su piccole piazze, circondate da antiche abitazioni.
Costo: 10 euro
Cattedrale
Chiesa del Purgatorio
Museo dell’Artiglieria
Castello di Carlo V
Punto d’incontro: Piazza Garibaldi

 

Domenica 29 ore 10.30 appuntamento con l’itinerario: “Bari e il Mare” Il mare diventa lo sfondo naturale delle imponenti costruzioni, sintesi perfetta tra lo stile imperiale romano, quello duecentesco e i moderni blocchi architettonici, passando per lo stile liberty, status symbol della moderna borghesia.
Costo: 10 euro
Lotto INCIS
Largo Adua – Palazzo Colonna
Albergo delle Nazioni
Lotto INAIL
Palazzo della Provincia
Punto di incontro: Largo Adua

 

COSTI
10,00 euro (visita senza ingressi); 15,00 euro (con ingressi ai musei inclusi); 15,00 euro (palazzo Fizzarotti senza aperitivo); 20,00 euro (palazzo Fizzarotti con aperitivo). I costi potrebbero cambiare in base all’evento o a modifiche da parte degli enti gestori.

* I biglietti di ingresso al succorpo della Cattedrale (3,00 euro), al Castello Svevo (9,00 euro), al Museo Nicolaiano (5,00 euro), al Museo Diocesano (obolo volontario), alla Chiesa di San Michele Arcangelo (1 euro) e al Palazzo Fizzarotti (6,00 euro) sono inclusi nel costo della visita (i costi sono variabili di modifiche da parte dell’ente gestore del sito o museo).

* Prenotazione obbligatoria a info@pugliarte.it

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    4 risposte

    1. Angela mastropasqua ha detto:

      Pugliarte: professionalità, bravura, competenza culturale, sociale e antropologica impareggiabile

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *
    Per evitare lo Spam, ti chiediamo di scrivere nella casella il risultato dell'operazione. Se non viene visualizzata l'operazione, clicca sull'immagine per sentirne il suono.
    Click to hear an audio file of the anti-spam equation