Contattaci al +39 3403394708

Calendario visite

Per tutto l’anno alla scoperta di Bari Vecchia con le guide di PugliArte

Bari vecchia è fra le città vecchie più belle del mondo, isolata per tanti anni come un parente povero da non mostrare, conserva il meglio dell’architettura medievale. Affacciata sull’Adriatico, porta aperta al vicino oriente, annunciata dalla muraglia antica, protetta dal Castello, Bari vecchia offre immagini suggestive di un ambiente urbano e sociale unici. L’emarginazione urbanistica rispetto all’espandersi della città nuova, ha finito per renderla quasi un’isola che ha conservato integri usi, costumi e sapori della Bari del passato.

 

CALENDARIO DI OTTOBRE

Domenica 01 ore 10.30 appuntamento con l’itinerario “Bari Sotto-Sopra”. Un percorso attraverso i secoli, dalla città imperiale romana a quella rinascimentale, documentato dalle evidenze architettoniche e archeologiche che attestano la millenaria storia di Bari.
Partendo dalle perdute mura bizantine, esploreremo la periferia del borgo antico, con i quartieri ebraico e armeno. Osserveremo la sequenza archeologica della città, ben conservata nel soccorpo della Cattedrale di S. Sabino e nei sotterranei di Palazzo Simi; in modo particolare la basilica paleocristiana con pavimento musivo e le chiese di epoca bizantina.

Punto d’incontro: Largo Chiurlia

 

Sabato 07 ore 18.00 APERTURA STRAORDINARIA del Castello di Ceglie del Campo. Nell’ambito del progetto PugliA Nostra, PugliArte vi porta alla scoperta del Castello di Ceglie del Campo e della storia della “Madre di Bari”. Scopriremo le radici storiche della nostra città, gli antichi resti romani (unicum per la terra di Bari) dove emerge la tecnica dell’opus e termineremo la nostra visita con la focaccia cegliese di uno dei panifici storici del quartiere.
L’evento è organizzato da PugliArte e dall’Associazione Kailia Peuceta.
Visiteremo l’esterno dell’abbazia di Sant’Angelo e il Castello di Ceglie con i resti di epoca romana. Per l’occasione sarà visitabile anche il giardino pensile.

Costo: 10 euro (comprensivo di visita guidata, biglietto di ingresso ed APERITIVO SERALE) – Prenotazione obbligatoria a info@pugliarte.it

Punto d’incontro: Via Caterina Fontana 2 

 

Domenica 08 ore 10.30 appuntamento con l’itinerario “Passeggiata per Bari”. Un excursus storico dei principali monumenti della città vecchia di Bari. Scopriremo la storia di palazzi, chiese e vie di pellegrinaggio. La visita sarà accompagnata da un intermezzo teatrale

Punto di incontro: Piazza del Ferrarese

  • P.za del Ferrarese
  • P.za Mercantile
  • Chiesa di Sant’Anna
  • Palazzo Zizzi
  • Basilica di San Nicola
  • Cattedrale di San Sabino

 

Sabato 14 ore 17.30 appuntamento con l’itinerario “PugliA Nostra”. Visiteremo la splendida città di Bitonto.  Per l’occasione sarà aperto in via del tutto esclusiva il chiostro di San Domenico dove potremo degustare un ottimo aperitivo preparato da

Punto d’incontro: Porta Baresana

  • Porta Baresana
  • Torrione angioino
  • Galleria De Vanna e Palazzo Sylos
  • Cattedrale (esterno)
  • Chiostro di San Domenico

Domenica 15 ore 10.30 appuntamento con l’itinerario “Di Arco in Arco”. Ci inoltreremo e ci perderemo nelle splendide viuzze del centro storico, dove incontreremo archi e corti di epoca medievale. La visita sarà accompagnata da un intermezzo teatrale.

Punto di incontro: Piazza Federico II c/o Castello

  • Arco Alto e Arco Basso
  • Arco Corte Notar Morea
  • Arco Giandomenico Petroni
  • Arco De Gemmis
  • Arco Santa Teresa dei Maschi
  • Arco Sant’Onofrio
  • U’ pertone Jesse e Trase
  • Arco della Meraviglia
  • Arco del Carmine
  • Arco della Neve
  • Arco della Fattucchiera

 

Sabato 21 ore 17.00 appuntamento con l’itinerario “Bari Nicolaiana”. Visiteremo il simbolo di Bari, la basilica di San Nicola e i suoi tesori conservati nello splendido museo

Punto di incontro: Largo Papa Urbano II

  • Basilica di San Nicola (interno ed esterno)
  • Chiesa di San Gregorio agli Armeni
  • Museo Nicolaiano

Domenica 22 ore 10.15 appuntamento con Puglia Nostra – scopriremo il casale di Balsignano, un insediamento rurale fortificato a Modugno. Il casale di Balsignano è uno degli esempi più illuminanti di quel processo di trasformazione del panorama agrario dell’Italia bizantina che trasformò molti piccoli centri rurali in luoghi fortificati.
Punto d’incontro: Piazza Enrico De Nicola – Parcheggio di scambio (dove sarà possibile lasciare la propria macchina ed usufruire del bus gratuito del comune di Modugno).

  • Chiesa di San Felice
  • Sistema delle Fortificazioni
  • Castello
  • Chiesa di Santa Maria e cenobio benedettino

 

Sabato 28  ore 18.00 APERTURA STRAORDINARIA DI PALAZZO FIZZAROTTI CON APERTITIVO SUL TERRAZZO
Punto d’incontro: Piazza Garibaldi c/o ingresso giardini su corso V. Emanuele

  • Salone del Camino
  • Salone del Lavoro e delle Arti
  • Salone di Federico II
  • Salone degli Specchi

 

Domenica 29 ore 10.30 appuntamento con l’itinerario “Bari Bizantina”. Bari bizantina era una città plurietnica e multireligiosa Era tra i principali porti del Mediterraneo, vera porta verso l’Oriente, con una notevole presenza di mercanti locali e stranieri. Ma cosa è rimasto dell’epoca bizantina? Scopriamolo insieme!

Punto di incontro: Piazza del Ferrarese

  • Chiesa della Vallisa
  • Chiesa di San Michele Arcangelo (con succorpo)
  • Museo Diocesano (Exultet)
  • Palazzo Bianchi – Dottula

 

 

COSTI
8,00 euro (visita senza ingressi); 15,00 euro (con ingressi ai musei inclusi); 11,00 euro (palazzo Fizzarotti senza aperitivo); 15,00 euro (palazzo Fizzarotti con aperitivo). I costi potrebbero cambiare in base all’evento o a modifiche da parte degli enti gestori.

* I biglietti di ingresso al succorpo della Cattedrale (3,00 euro), al Castello Svevo (8,00 euro), al Museo Nicolaiano (3,00 euro), al Museo Diocesano (obolo volontario), alla Chiesa di San Michele Arcangelo (1 euro) e al Palazzo Fizzarotti (5,00 euro) sono inclusi nel costo della visita (i costi sono variabili di modifiche da parte dell’ente gestore del sito o museo).

* Prenotazione obbligatoria a info@pugliarte.it

Instagram