Il “Laboratorio dell’Antico” racchiude al suo interno diversi settori del restauro; dipinti, affreschi, ligneo, lapideo, metallurgico e mosaico.

Il Laboratorio ha l’obiettivo di contribuire, attraverso l’azione diretta, alla salvaguardia del patrimonio storico e artistico dell’umanità e, parallelamente, mantenere deste quelle capacità artistiche e artigianali attraverso le quali l’uomo può esprimersi e ricreare liberamente se stesso. Il Laboratorio, infatti, si contraddistingue per la forte predominanza della parte pratica su quella teorica, in controtendenza rispetto all’educazione odierna che dimentica molto spesso l’importanza della cultura manuale ed il valore aggiunto che essa può dare alla costruzione del sapere.

Il restauro è il modo più bello di amare l’arte perché dà nuova vita, è “l’arte di far vivere l’arte”.


  Modulo_iscrizione_VII_edizione_.pdf (Dimensioni: 216,7 KiB - Scaricato 745 volte)

 

Alcune immagini del Corso di Restauro Ligneo e Pittorico I e II Edizione.

*Si ringrazia, per le bellissime foto, le corsiste Marinella Susca e Paola De Biasi.

Una risposta.

  1. marco ha detto:

    desideroso di imparare nuove tecniche del restauro del mobile x un mio futuro lavorativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
Per evitare lo Spam, ti chiediamo di scrivere nella casella il risultato dell'operazione. Se non viene visualizzata l'operazione, clicca sull'immagine per sentirne il suono.
Click to hear an audio file of the anti-spam equation